Vizi di Refrazione

Di seguito, le patologie in cui il Dr. Grassi Alberto ha acquisito negli anni una particolare esperienza:

Vizi di Refrazione

Sono difetti oculari molto comuni , causati da alterazioni anatomiche per cui la luce non viene correttamente messa a fuoco sulla retina con conseguente visone sfocata. I vizi di refrazione sono responsabili di circa il 45% dei casi di disabilità visiva e, se trascurati, possono condizionare molto la qualità della vita del soggetto affetto.
 
I principali vizi di refrazione sono : la miopial’ipermetropia e l’astigmatismo.

La Miopia

La miopia, che colpisce circa il 20% della popolazione, comporta una visione sfocata da lontano e nitida da vicino. Può essere congenita oppure acquisita, stabilizzandosi intorno ai 25 – 30 anni. Se trascurata, soprattutto quando è di grado elevato, può comportare complicazioni come il distacco della retina, il glaucoma o la cataratta.

L'Ipermetropia

L’ipermetropia è caratterizzata da visione sfocata tanto da vicino quanto da lontano poiché i raggi luminosi vengono messi a fuoco dietro la retina, al contrario di quanto avviene per la miopia. Spesso i giovani ipermetropi sono asintomatici grazie alla loro capacità accomodativa. Dopo un certo periodo di tempo tale capacità viene progressivamente a mancare e i soggetti cominciano, soprattutto dopo sforzi intensi nella visione ravvicinata, ad accusare affaticamento visivo, mal di testa e bruciore agli occhi. 

L'Astigmatismo

L’astigmatismo produce scarsa visione sia da lontano che da vicino perché i raggi luminosi vengono messi a fuoco in punti diversi della retina. E’ comunemente presente sin dalla nascita, mentre più raramente si presenta come conseguenza di un trauma oculare o come complicanza di un intervento chirurgico oculare. I principali sintomi associati all’ astigmatismo sono una riduzione della qualità della vista, mal di testa, bruciore agli occhi e fotofobia( eccessiva sensibilità alla luce ).

Per evitare che i difetti di refrazione possano compromettere la visione in modo talvolta irreparabile è necessario correggerli al momento della loro comparsa. Per questo motivo, in particolare nel periodo della prima infanzia e dello sviluppo, è consigliato effettuare visite specialistiche ogni 1 -2 anni. 
I difetti di refrazione sono abitualmente corretti con l’uso di occhiali, oppure, più raramente, con lenti a contatto o con la chirurgia refrattiva.

Di seguito i nostri recapiti

CONSIGLIATO TELEFONARE PER APPUNTAMENTI

DAL MERCOLEDI’ AL VENERDI’ 
DALLE 17.00 ALLE 18.30

0131 445584 / 0131445585/ 0131 52408

albigrassi@gmail.com

12, Corso Cento Cannoni 
15121 Alessandria (AL) – Italia 
Chiudi il menu